L’ASSOCIAZIONE

Vista del lago di Bolsena

Il Gruppo Archeologico Turan è un’associazione senza fini di lucro per la tutela, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio storico-archelogico del territorio. Nasce nel 2011 per volontà di alcuni cittadini di San Lorenzo Nuovo per continuare e supportare l’attività di scavo iniziata con il ritrovamento di un tempio etrusco a Monte Landro, e soprattutto, per evitare che i materiali rinvenuti venissero trasferiti altrove come era già successo per quelli della Tomba della Colonna a Torano nel 1976 che attualmente sono custodite nel Museo di Villa Giulia Roma.

La scelta del nome non è stata casuale; infatti richiama sia il luogo moto caro ai Sanlorenzani per la Chiesa in cui si venera la Madonna di Torano sia perché evoca suggestioni etrusche, in quanto Turan era la dea etrusca dell’amore, della fertilità e della vitalità.

Quella che in principio sembrava un’iniziativa per pochi, si è subito rivelata un0esperienza entusiasmante che ha coinvolto un gruppo crescente di persone (attualmente 80 iscritti) spinti da una passione e da un interesse comune: la ricostruzione delle origini del proprio paese attraverso la ricerca dei resti del passato. Chi pensa, infatti, che San Lorenzo Nuovo sia recente si sbaglia perché sul nostro territorio sono presenti sia tracce del periodo etrusco, con molte tombe e sepolture, sia del periodo medievale con i resti del Paese Vecchio. Dopo un lungo lavoro di ricognizione e mappatura del territorio sono stati individuati siti di notevole interesse archeologico in località come Torano 2, Maccarino, Pomela, Ceppo Secco e Sant’Angelo.
Partendo da tombe già profanate nei decenni scorsi i volontari del gruppo hanno partecipato in collaborazione con il dott. Pellegrini della Sovrintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale alla ripulitura di una di queste situata in località Torano 2 dove sono state riportate alla luce alcune sepolture con corredo che hanno permesso di ritrovare reperti interessanti, alcuni dei quali, ancora intatti.

Per il secondo anno il Gruppo Archeologico collabora con il Prof. Maggiani dell’Università Ca Foscari di Venezia alla campagna di scavo del Tempio di Monte Landro fornendo supporto logistico e organizzativo. Oltre ad essere attivo direttamente nelle campagne di scavo, il Gruppo organizza anche iniziative a carattere culturale con conferenze, mostre, attività ricreative, gite e manifestazioni. Recentemente i soci hanno preso parte alla rievocazione del Kottabos con costumi etruschi al Devoto Etrusco di Bolsena ed al Divino Etrusco di Volterra.

chi siamo